App Häfele

App Häfele

Scarica i cataloghi Häfele su smartphone o su tablet

alla App Häfele
Prodotti e accessori per il montaggio

Werkzeugs

Prodotti e accessori per il montaggio

Vai al catalogo

Il sistema Dialock

Sistema di controllo accessi con tecnologia transponder.

Maggiori info
  • Bookmarks
  • Häfele nel mondo
  • Contatti

La storia di Häfele

  • Come tutto ebbe inizio

    1923 - 1944

  • La ricostruzione

    1945 - 1959

  • Tempi moderni

    1960 - 1979

  • La crescita

    1980 - 1999

  • Häfele oggi

    2000 - oggi

Il negozio a Nagold nel 1930
Il fondatore Adolf Häfele
1923

La fondazione

La fondazione di Häfele avviene in un periodo caratterizzato da profondi mutamenti sotto il profilo politico e sociale. La Repubblica di Weimar è stata istituita da pochissimi anni. Le conseguenze della Prima Guerra Mondiale sono ancora perfettamente tangibili.

Nel 1923, con l'inflazione ai massimi storici in Germania, i giovani Adolf Häfele ed Hermann Funk prendono il destino nelle proprie mani: il 1° dicembre fondano un negozio specializzato in "prodotti per l'industria di ferramenta e utensili" a Aulendorf nel Württemberg.

Adolf Häfele e i suoi collaboratori davanti al negozio di artigianato Häfele a Nagold
1927

Il trasferimento a Nagold

L'azienda si specializza in materiale per falegnameria e si trasferisce a Nagold, in quello che ai tempi era il centro della produzione di mobili nel Württemberg.

Da lì Adolf Häfele comincia a viaggiare in lungo e in largo per tutta la zona, visitando falegnamerie e fabbriche di mobili, prendendo nota di nomi e richieste dei clienti e creando in tal modo una prima rete regionale.

Il suo credo è di importanza centrale ancora oggi: il contatto personale, le competenze specialistiche, l'affidabilità e la capacità di fornire il materiale in base alle singole esigenze e in modo estremamente rapido.

1930

Gli anni del consolidamento

Adolf Häfele crea un primo magazzino all'ingrosso e organizza la spedizione del materiale. Grazie ai prodotti innovativi e al servizio eccellente è all'avanguardia rispetto ai concorrenti acquisendo in tal modo nuovi clienti.

Lo stand fieristico Häfele a Strasburgo nel 1933
1933

Le prime esportazioni

Nel 1933 Häfele prende parte per la prima volta ad una fiera all'estero presentando a Strasburgo "Ferramenta per mobili per camere da letto e cucine".

Per l'allestimento dello stand fieristico l'azienda a viene insignita della "medaglia d'oro". Anche l'esportazione di guarniture nei Paesi limitrofi prende lentamente piede.

Nel frattempo Häfele si avvale di un numero consistente di rappresentanti, che si occupano di fare visita ai clienti in Germania e all'estero.

Il primo catalogo di ferramenta per mobili Häfele
1939

Il primo catalogo

Il primo catalogo di ferramenta per mobili viene pubblicato nel 1939 con una tiratura di 20.000 copie. Viene distribuito in Germania e all'estero, costituendo in tal modo la base per la distribuzione a livello internazionale dei prodotti del marchio Häfele.

L'immagine ivi raffigurata è il globo terrestre, che diverrà in seguito il logo dell'azienda in rapida espansione.

La sede aziendale di Häfele al civico 70 di Freudenstädter Straße a Nagold
1945

Un nuovo inizio

Adolf Häfele conduce la propria azienda in modo sicuro e lungimirante attraverso il secondo conflitto mondiale, preservandone il buono stato generale. Una volta finita la guerra, nel Paese la miseria è palpabile. Di contro, la ricostruzione determina una costante domanda di attrezzi per falegnameria e ferramenta. La ripresa è rapida. Nel febbraio 1946 Walther Thierer, nipote di Häfele, entra a far parte dell'azienda.

1948

25 anni di Häfele

Nell'ottobre 1948 Häfele festeggia il venticinquennale dalla fondazione. In quel momento l'azienda è posizionata al meglio: offre lavoro a 29 collaboratori e il fatturato sale a circa 2 milioni di Marchi.

Walther Thierer
1949

Cambio al timone dell'azienda

Adolf Häfele muore nel 1949, a soli quattro anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. In piena fase di ricostruzione del Paese il nipote ventiseienne Walther Thierer prende le redini dell'azienda con il supporto dei soci delle famiglie Häfele e Thierer.

La vendita sulla strada dopo il grande incendio del 1950
1950

Pietra di fondazione della modernità

Il 1950 inizia con una catastrofe che però segna anche l'inizio di una nuova vita aziendale: nella notte di Capodanno un incendio distrugge la sede di Häfele. Ma Walther Thierer agisce con rapidità: per prima cosa, grazie alla vendita in strada, riesce a tamponare la situazione di emergenza. Le attività vengono quindi riprese in baracche provvisorie. Nel frattempo viene posta la pietra di fondazione di quella che oggi è l'amministrazione centrale di Nagold. Viene avviata la costruzione di un nuovo edificio con uffici e deposito merci su un'area aziendale di 2.500 m².

Produzione di guarniture speciali per decorazioni di mobili e griglie in ottone
1954

Il passaggio alla produzione

Nell'aprile 1954 Häfele dà il via alla produzione in proprio di guarniture speciali per decorazioni di mobili e griglie in ottone. In breve tempo la richiesta di questi prodotti aumenta a tal punto da richiedere più volte l'ampliamento della superficie di produzione.

Il centro spedizioni a Nagold nel 1974
A Kreuzlingen viene fondata la prima succursale estera
1960

Segnali di espansione

Negli anni del boom economico che seguono il secondo conflitto mondiale, Häfele rifornisce soprattutto il mercato interno.

Ma è solo una questione di tempo, perché entro breve tempo l'azienda torna attiva anche fuori dai confini nazionali. Häfele sfrutta l'atmosfera positiva degli anni Sessanta e nel 1964 fonda la prima filiale estera in Svizzera.

Il bus espositivo Häfele
1966

Il bus espositivo Häfele

A Nagold viene istituito il servizio Esportazioni e allo stesso tempo viene fondata una società autonoma di distribuzione per la Francia, Häfele France GmbH & Co.

I viaggi dei pionieri di Nagold diventano sempre più frequenti e geograficamente più estesi, così si pensa ad una prima esposizione itinerante Häfele. Negli anni seguenti, il bus fungerà anche da stand fieristico all'estero.

Il Grande Häfele
1971

Il "Grande Häfele"

Viene pubblicato per la prima volta "Il Grande Häfele", la più ampia opera di consultazione al mondo relativa alla ferramenta per mobili.

Il "Grande Häfele" non si limita a offrire oltre 25.000 articoli da acquistare, bensì, grazie a dettagliatissimi disegni e ad approfondite istruzioni di montaggio, è in grado di offrire assistenza al lettore, fungendo non solo da opera di consultazione ma anche da manuale.

1972

Il grande salto

Il grande bus espositivo percorre ben 12.000 miglia attraverso i centri del mercato del mobile statunitense. Inizia così la storia del successo di Häfele negli Stati Uniti: nel 1973 viene fondata la società Häfele America Co.

Anche in altri Paesi le esposizioni itineranti sono un successo e costituiscono spesso il primo passo verso l'apertura al mercato locale. Già all'inizio degli anni Settanta in questo modo Häfele raggiunge una percentuale di esportazioni del 40%, rientrando a ragione tra le aziende precorritrici che fecero della Germania una nazione di esportatori.

Le prime edizioni del "Grande Häfele" in inglese, francese e spagnolo
1973

"The Complete Häfele"

"Il Grande Häfele" viene pubblicato in inglese con il titolo "The Complete Häfele", in francese come "Le Grand Häfele" e in spagnolo con il nome "El Gran Häfele".

Oggi questa grande opera di consultazione per la ferramenta tecnica è disponibile in oltre 20 lingue ed è stata pubblicata in diverse edizioni con contenuti specifici in relazione ai diversi gruppi target e ai singoli Paesi.

Il centro spedizioni di Nagold
1974

Avvio di propri brevetti

Häfele crea una propria divisione di Ricerca&Sviluppo. In breve tempo, grazie alla realizzazione di meccanismi innovativi, l'azienda fa parlare di sé divenendo nel tempo uno dei punti di riferimento per il settore mobiliero.

Nello stesso anno il centro spedizioni di Nagold è pronto per essere avviato e per diventare il punto centrale della logistica di Häfele. Grazie a magazzini automatici e al commissionamento in linea, Häfele è già a quei tempi un partner di logistica rapido e affidabile.

La realizzazione di uffici Vendite Häfele sul territorio nazionale
L'edificio della sede Häfele in Malesia
1980

Altre filiali all'estero

Häfele fonda la terza filiale estera, in Gran Bretagna. In questo periodo si verifica un vero e proprio boom: una dopo l'altra vengono aperte le filiali in Australia, Canada, Francia, Italia, Irlanda, Paesi Bassi, Singapore, Nuova Zelanda, Malesia, Giappone...

Oggi non c'è continente sul quale Häfele non sia rappresentata da almeno una propria filiale o da un ufficio Vendite.

Hans Nock
1982

Valori che rimangono

Nel 1982 Hans Nock, responsabile delle esportazioni a Nagold fin dagli anni Sessanta, assume la direzione dell'azienda divenendo il promotore delle operazioni di Häfele all'estero. Con serietà e forza, caratteristiche peculiari dell'azienda a conduzione familiare, Häfele cresce con costanza. La percentuale delle esportazioni sale al 70%.

Sistema di giunti Minifix
1983

Minifix

Grazie alla perfetta conoscenza delle esigenze dei propri clienti, Häfele si rivela il partner più adeguato per creare nuove soluzioni tecniche. Così ad esempio è nato il sistema di giunti Minifix, noto e apprezzato in tutto il mondo, basato sul principio a sfere centrali ideato da Häfele. Il prezioso Minifix rivoluziona il settore favorendo lo sviluppo del nuovo settore dei mobili in kit.

Nella sede produttiva di Häfele a Berlino vengono attualmente prodotti 500 milioni di esemplari di Minifix nelle 30 varianti disponibili.

L'ufficio Vendite di Häfele a Kaltenkirchen
1985

La realizzazione di uffici Vendite sul territorio nazionale

Fin dall'inizio Häfele punta sulla vicinanza alla clientela. Visitare i clienti presso la loro sede è parte integrante della cultura imprenditoriale dell'azienda. A partire dal 1985 inoltre vengono fatti investimenti per la costruzione di uffici Vendite in Germania. Sin da subito l'obiettivo è di ridurre la distanza con il cliente, creare unità di vendita più piccole e garantire il contatto personale. L'inserimento di aree showroom all'interno degli uffici vendita contribuisce ad attrarre maggiormente la clientela.

L'amministrazione centrale di Häfele a Nagold
1996

L'ampliamento di Häfele a Nagold

Anche l'amministrazione centrale di Nagold viene ampliata. Su un appezzamento di 5.000 m² nelle immediate vicinanze della sede storica, Häfele realizza una nuova costruzione in Adolf-Häfele-Straße 1.

Oggi, all'interno dell'edificio, si trovano un grande e moderno showroom, sale conferenza, uffici, il centro elaborazione dati e un centro di sperimentazione. All'interno della sede centrale vengono elaborate le strategie del Gruppo e scelti le gamme prodotto. In questi locali ha sede il dipartimento centrale IT, dal quale vengono gestite le organizzazioni di vendita di tutto il mondo.

Häfele Argentina
1997

America Latina

L'ondata di sviluppo ha lambito l'intero continente americano. L'espansione inizia nel 1997 in Messico. Nel 1998 segue il Brasile, nel 1999 l'Argentina.

La sede aziendale di Häfele a Nagold
2002

Cina ed Europa dell'Est

Mentre tra la fine degli anni Novanta e l'inizio del nuovo millennio Häfele presidia le ultime zone libere sulla cartina dell'Europa occidentale, l'azienda inizia ad espandersi verso l'Europa orientale e la Cina. Nel 2002 Häfele fonda la prima filiale nell'Europa dell'Est in Polonia. Nel 2005 seguono la Turchia e la Cina, nel 2006 la Russia, nel 2009 l'Ucraina e la Romania e nel 2010 il Kazakistan, la Serbia e la Repubblica Ceca.

Sybille Thierer
2003

Il coraggio di approcciarsi alla modernità

Sibylle Thierer, figlia di Walther Thierer, prende le redini dell'azienda all'inizio del nuovo millennio, dando quindi avvio alla gestione di terza generazione.

Spiana la via alla modernità, prendendo decisioni sempre più orientate ai vantaggi offerti da idee e prodotti innovativi.

Servizio Contract Häfele a 360°
2006

Competenza a 360° nel settore immobiliare

Dal 2006 il servizio Contract a 360° è alla base del crescente successo di Häfele nel raggiungere architetti, investitori e committenti. Comprende la fornitura e la consulenza indipendente di ferramenta per edifici e Contract, la gamma "Star Tec", il sistema di chiusura elettronico "Dialock", diversi manuali di progettazione e il coordinamento internazionale Contract grazie all'attività dei responsabili Contract Häfele.

Funzionalità Häfele
2007

Funzionalità Häfele

Attraverso la strategia di marketing "The Innovator of Functionality" Häfele percorre nuove strade. Il termine "Functionality" diventa un sigillo di qualità grazie al quale è possibile contrassegnare soluzioni di falegnameria con funzionalità ottimali. Nello stesso anno è inaugurata la prima esposizione "Functionality World" a Nagold. Due anni più tardi viene pubblicato il primo numero della rivista "Häfele Home", con innovative idee per arredo e living. La rivista ispira l'attività di designer, architetti e falegnami.

L'Engineering di Häfele
2011

L'Engineering di Häfele

Dopo aver dato vita al servizio Contract a 360°, Häfele crea la nuova divisione Häfele Engineering GmbH & Co KG per seguire le esigenze dell'industria del mobile lungo tutta la catena di creazione del valore.

Oggi

A novant'anni dalla fondazione Häfele è un'azienda leader mondiale nella produzione e nella fornitura di ferramenta per mobili e per edifici nonché nel campo della tecnica di chiusura elettronica. Oltre alla sede centrale , Häfele può contare complessivamente su oltre 7.300 collaboratori in 37 filiali e in numerose altre rappresentanze ovunque nel mondo.

Per ulteriori informazioni sull'attuale struttura aziendale consultare il nostro  Profilo dell'azienda.

  • Come tutto ebbe inizio

    1923 - 1944

  • La ricostruzione

    1945 - 1959

  • Tempi moderni

    1960 - 1979

  • La crescita

    1980 - 1999

  • Häfele oggi

    2000 - oggi