Un futuro ancora più brillante con Nimbus.

Acquisizione strategica: Häfele incrementa la sua competenza nel campo dell’illuminazione LED.

Häfele amplia il suo know-how nel settore della luce grazie all’acquisizione dell’azienda Nimbus di Stoccarda. Nimbus diventa quindi al 100% di proprietà della multinazionale tedesca, leader nel campo della ferramenta tecnica per mobili ed edifici. Dietrich Brennenstuhl, ex proprietario e fondatore dell’azienda, rimarrà all’interno del management e continuerà a gestire il settore della ricerca e sviluppo delle innovazioni del catalogo prodotti dalla sede a Stoccarda.

L’acquisizione rappresenta un ampliamento organico delle competenze di ciascuna azienda e, allo stesso tempo, sigla un’importante sinergia nel campo dello sviluppo e delle vendite. Il Presidente del Gruppo Häfele Sibylle Thierer vede l’acquisizione di Nimbus come una decisione strategica per la multinazionale: “Dal 2011 ci siamo ritagliati uno spazio nel settore dell’illuminazione LED e all’interno dell’industria del mobile. In futuro offriremo ai nostri partner in tutto il mondo una risposta completa e omnicomprensiva alle esigenze di illuminazione nei mobili e d’ambiente con soluzioni di design. Grazie all’acquisizione del marchio Nimbus abbiamo trovato il rafforzamento che cercavamo in termini di competenza nello sviluppo e nel design. Questo consentirà ad entrambe le aziende di accedere a nuove opportunità di mercato”.

Häfele è una delle aziende leader nel settore della ferramenta tecnica per mobili e per edifici, e negli anni è riuscita a distinguersi anche nel campo dell’illuminazione LED per mobili. Nimbus invece rappresenta un pioniere del LED: alla fiera Light & Building 2006 l’azienda già presentava la prima serie di luci LED per interni; da allora ha continuato a sviluppare innovazioni all’interno dei suoi stabilimenti. Tra queste figurano: soluzioni wireless e in network, e una combinazione intelligente di luce e suono. In Häfele questo potenziale incontra la promessa di un ulteriore impulso nello sviluppo di prodotti e sistemi orientati alle esigenze future del mercato.

Insieme, le aziende potranno rispondere in maniera completa ai trend moderni del settore grazie ad un’offerta integrata: nella tendenza contemporanea le stanze si spogliano delle loro funzioni specifiche e si trasformano in aree living polifunzionali, i cui scopi vengono attivati di volta in volta grazie a mobili multifunzionali: in questo contesto l’illuminazione d’ambiente si fonde con la luce per il mobile creando un’atmosfera progettabile e controllabile da un unico luogo.

Nel settore Project Häfele sarà in grado di sfruttare questa sinergia di conoscenze per implementare la sua competenza a 360° e personalizzarla ulteriormente a seconda della clientela.
Allo stesso tempo, l’integrazione all’interno della rete di distribuzione e di vendita estera di Häfele aprirà al brand Nimbus nuovi mercati e opportunità di business.

Sibylle Thierer,  Presidente del Gruppo Häfele  con Dietrich Brennenstuhl, ex proprietario e fondatore dell’azienda Nimbus

Foto: Häfele/Nimbus/Uwe Ditz